Moglie ricattata...parte seconda

Non aspettavo altro che quella risposta, quindi avvicinandomi al suo orecchio gli dissi che poteva già iniziare facendomi un bel pompino..... i suoi occhi sembravano quasi gioiosi della proposta , mi prese per mano e si avvio verso il bagno del bar..... ci siamo chiusi in quello delle donne e subito lo aveva già in mano per poi prenderlo tutto in bocca, rendendomi partecipe della sua bravura a succhiarlo, aveva una lingua che sembrava quasi prensile da come la usava, non potevo chiedere di meglio, chiuso in un bagno pubblico con una donna sexy che me lo succhiava!!!
Dopo aver dato sfogo alla mia libidine, gli dissi che chiaramente quello era solo l'acconto del prezzo da pagare, gli dissi che per quello che avevo visto e fotografato, anche se non era vero, volevo almeno scoparla per una settimana.... inizialmente come ogni donna la sua reazione non era destata delle migliori, ma il prezzo da pagare era quello, così per tutta la settimana ogni volta che tornava a casa gli facevo una visita di almeno un'oretta dove tutte le porcate che mi venivano in mente le facevo!!!!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!